Due morti e tantissimi danni agli edifici, ecco i video del violento terremoto di ieri in Messico.

Il terremoto di ieri, lunedì 26 settembre in Messico (7.7) ha causato danni alle abitazioni e due morti

Il terremoto di ieri, lunedì 26 settembre in Messico (7.7) ha causato danni alle abitazioni e due morti.

26 Settembre 2022 - 12:46

Alle 8.16 ora italiana. Rilevato dall’European Mediterranean Sismological Centre. 1.229 scosse di assestamento dal 19 settembre, dopo il primo terremoto di magnitudo 7.7 Richter.

Le vittime sono una donna, deceduta dopo essere caduta dalle scale, e un uomo, morto di infarto. “Dal governo di Città del Messico sosteniamo i familiari ed esprimiamo la nostra solidarietà”, ha scritto la sindaca in un tweet. Il Coordinamento Nazionale della Protezione Civile ha riferito che il terremoto di ieri, con epicentro a Coalcomán, nello stato del Michoacan, è stato avvertito da circa 38,7 milioni di persone in 12 stati del Paese. Mentre la sindaca Sheinbaum ha riferito che non si registrano danni a Città del Messico, il governo del Michoacan ha riferito di danni a un edificio a Uruapan e sull’autostrada Siglo XXI. Sono 1.229 le scosse di assestamento dal 19 settembre scorso, dopo il primo sisma di magnitudo 7,7 Richter.

La scossa di terremoto, registrata a 10 chilometri di profondità, è localizzata a 5 km da Coalcomán, distanze confermate dal rilevamento del più vicino sismografo (come riportano i dati ufficiali).

Informazioni sul sisma
Data e ora2022-09-26 08:16 (ora italiana)
StatusConfermato
Magnitudo7.7 ML
Profondità10 km
IntensitàSentito in 12 stati del Messico
Luoghi vicini5 km N da Coalcomán
Zona geografica


Ultime Notizie

Scala Richter
MagnitudoDescrizioneEffetti del terremoto
< 2.0MicroMicro terremoti, non avvertiti.
2.0–2.9Molto leggeroGeneralmente non avvertito, ma registrato dai sismografi
3.0–3.9Spesso avvertito, ma generalmente non causa danni
4.0–4.9LeggeroOscillazioni evidenti per gli oggetti interni; i danni strutturali agli edifici sono rari.
5.0–5.9ModeratoPuò causare gravi danni strutturali agli edifici costruiti male in zone circoscritte. Danni minori agli edifici costruiti con moderni criteri antisismici.
6.0–6.9FortePuò avere un raggio di azione di 160 km dove può essere distruttivo se la zona è densamente popolata.
7.0–7.9Molto fortePuò causare gravi danni su zone estese.
8.0–8.9FortissimoPuò causare fortissimi danni in un raggio di azione di parecchie centinaia di chilometri
9.0–9.9Può causare devastazioni in un raggio di azione di parecchie migliaia di chilometri
>10.0EnormeDevastazione totale; il raggio di azione può essere molto esteso.