Terremoto 29 gennaio nell’Adriatico Centrale

Terremoto 29 gennaio nell’Adriatico Centrale.

29 Gennaio 2024 - 15:25

Nel cuore dell’Adriatico Centrale, un movimento tellurico di intensità ML 3.2 ha scosso la quiete il 29-01-2024 alle 07:59:43 (UTC), esattamente 6 ore e 21 minuti fa, o alle 08:59:43 (UTC +01:00) ora italiana. Le coordinate geografiche 42.4560 di latitudine e 16.5060 di longitudine segnano il luogo dell’evento, che si è verificato a una profondità di 31 km sotto la superficie marina.

La sala sismica dell’INGV-Roma ha localizzato con precisione l’epicentro di questo tremore.

Terremoti precedenti nella stessa area di questo terremoto:

  1. Un terremoto di magnitudo 4.0 è avvenuto 18 settimane prima, il sabato 23 settembre 2023, alle 19:01 ora locale (Europa/Zagabria GMT +2), a una distanza di 97 km a nordest:
    Terremoto di magnitudo 4.0, 51 km a nordovest di Dubrovnik, Croazia – 23 settembre 2023 – 18 settimane fa
  2. Il terremoto più forte vicino all’epicentro di questo terremoto durante gli ultimi 10 anni è stato un evento di magnitudo 5.5. È avvenuto 3 anni prima, il sabato 27 marzo 2021, alle 14:47 ora locale (Europa/Zagabria GMT +1), nel Mar Adriatico, Croazia:
    Terremoto di magnitudo 5.5, Mar Adriatico, 93 km a sud di Spalato, Croazia – 27 marzo 2021 – 3 anni fa
  3. Il terremoto registrato più forte (dal 1900) in questa zona ha avuto una magnitudo di 6.2. È avvenuto 62 anni prima, la domenica 7 gennaio 1962, alle 12:03 ora locale (Europa/Zagabria GMT +2), nel Mar Adriatico, Croazia:
    Terremoto di magnitudo 6.2, 5.6 km a sud di Makarska, Split-Dalmazia, Croazia – 7 gennaio 1962 – 62 anni fa

La scossa di terremoto, registrata a 31 chilometri di profondità, è localizzata a 70 km da Vieste, 136 km da Foggia, 143 km da Lucera, 115 km da Apricena, 116 km da Lesina, distanze confermate dal rilevamento del più vicino sismografo (come riportano i dati ufficiali).

Informazioni sul sisma
Data e ora29-01-2024 08:59:43
StatusConfermato
Magnitudo3.2 ML
Profondità31 km
Epicentro Lat/Long42.4560 / 16.5060
IntensitàAvvertito leggermente
Luoghi vicini70 km SO da Vieste
136 km SO da Foggia
143 km SO da Lucera
115 km SO da Apricena
116 km SO da Lesina
Zona geografica


Ultime Notizie

Scala Richter
MagnitudoDescrizioneEffetti del terremoto
< 2.0MicroMicro terremoti, non avvertiti.
2.0–2.9Molto leggeroGeneralmente non avvertito, ma registrato dai sismografi
3.0–3.9Spesso avvertito, ma generalmente non causa danni
4.0–4.9LeggeroOscillazioni evidenti per gli oggetti interni; i danni strutturali agli edifici sono rari.
5.0–5.9ModeratoPuò causare gravi danni strutturali agli edifici costruiti male in zone circoscritte. Danni minori agli edifici costruiti con moderni criteri antisismici.
6.0–6.9FortePuò avere un raggio di azione di 160 km dove può essere distruttivo se la zona è densamente popolata.
7.0–7.9Molto fortePuò causare gravi danni su zone estese.
8.0–8.9FortissimoPuò causare fortissimi danni in un raggio di azione di parecchie centinaia di chilometri
9.0–9.9Può causare devastazioni in un raggio di azione di parecchie migliaia di chilometri
>10.0EnormeDevastazione totale; il raggio di azione può essere molto esteso.