Terremoto in profondità, a 21 km sotto la crosta terrestre avvertito nelle Marche nel tardo pomeriggio di sabato 24 settembre 2022.

Terremoto nelle Marche, a meno di 10km da Ascoli Piceno: 1.5ML, 21Km profondità

Terremoto nelle Marche, a meno di 10km da Ascoli Piceno: 1.5ML, 21Km profondità.

24 Settembre 2022 - 17:52

Piccolo evento sismico, della magnitudo di 1.5 ML, registrato nelle Marche in prossimità di Ascoli Piceno: essendo situato l’ipocentro a 21km di profondità è stato appena percettibile, con mancanza di movimenti sussultori in supercifie. Nell’immagine il sismografo de L’Aquila, distante solo  51 km dall’evento sismico.

Si tratta di piccole scosse di assestamento dopo gli eventi di due giorni fa con epicentro a Folignano in provincia di Ascoli Piceno, quando la gente si è riversata in strada. Dopo qualche minuto è stata riattivata la circolazione treni.

La scossa di terremoto, registrata a 21 chilometri di profondità, è localizzata a 1 km da Cerqueto, 8.2 km da Ascoli Piceno, 11 km da Piattoni-Villa Sant'Antonio, 16 km da Teramo, 22 km da Mosciano Sant'Angelo, 23 km da Montorio al Vomano, 28 km da San Benedetto del Tronto, 135 km da Roma, distanze confermate dal rilevamento del più vicino sismografo (come riportano i dati ufficiali).

Informazioni sul sisma
Data e ora24 Sep 2022 17:06:51 UTC
StatusConfermato
Magnitudo1.5 ML
Profondità21 km
Epicentro Lat/Long42.7883°N / 13.6202°E
IntensitàNon avvertibile in superficie in maniera significativa
Fonte dati primariaIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Luoghi vicini1 km SSE da Cerqueto
8.2 km SSE da Ascoli Piceno
11 km SO da Piattoni-Villa Sant'Antonio
16 km NNO da Teramo
22 km O da Mosciano Sant'Angelo
23 km N da Montorio al Vomano
28 km SO da San Benedetto del Tronto
135 km NE da Roma
Zona geografica


Ultime Notizie

Scala Richter
MagnitudoDescrizioneEffetti del terremoto
< 2.0MicroMicro terremoti, non avvertiti.
2.0–2.9Molto leggeroGeneralmente non avvertito, ma registrato dai sismografi
3.0–3.9Spesso avvertito, ma generalmente non causa danni
4.0–4.9LeggeroOscillazioni evidenti per gli oggetti interni; i danni strutturali agli edifici sono rari.
5.0–5.9ModeratoPuò causare gravi danni strutturali agli edifici costruiti male in zone circoscritte. Danni minori agli edifici costruiti con moderni criteri antisismici.
6.0–6.9FortePuò avere un raggio di azione di 160 km dove può essere distruttivo se la zona è densamente popolata.
7.0–7.9Molto fortePuò causare gravi danni su zone estese.
8.0–8.9FortissimoPuò causare fortissimi danni in un raggio di azione di parecchie centinaia di chilometri
9.0–9.9Può causare devastazioni in un raggio di azione di parecchie migliaia di chilometri
>10.0EnormeDevastazione totale; il raggio di azione può essere molto esteso.